top of page
  • Staff Oasi di Riaci

Tropea e i Tramonti di Ulisse

Il tramonto sulla Costa degli Dei, in Calabria, sono uno spettacolo unico, di eterna bellezza, vsibile in particolare da Tropea, quando lo Stromboli incontra il sole!



Per una magica e naturale combinazione, infatti, solo due volte l'anno, il sole bacia per qualche minuto il cratere del vulcano Stromboli, durante il suo tramontare sul mar Tirreno. I Tramonti di Ulisse sono un fenomeno unico, che da sempre attira turisti e non solo a Tropea, posto incantato che diventa vero e proprio privè dal quale ammirare questo fenomeno così magico. Le coste calabresi sono caratterizzate da colori e sfumature unici al momento del tramonto, dal rosso al viola, dal giallo all'arancione, non a caso è chiamata Costa Viola. Persino le nuvole assumono incantevoli striature giallo-violacee.


IL SOLE DA SPETTACOLO 2 VOLTE L'ANNO: I tramonti di Ulisse Il sole inizia la sua danza in questi unici due periodi durante l'anno: - tra gli ultimi giorni di Aprile e i primi di Maggio - alla fine di Agosto o inizio di Settembre. Quest'anno, secondo alcuni studi, sarà possibile ammirare il fenomeno il 25-26-27 Agosto 2024 . Non perdete l'occasione di prenotare la vostra vacanza estiva in questo periodo, sarà indimenticabile: solo la Calabria può farlo, in questo caso Tropea. Potrete ammirare i tramonti tropeani di Ulisse in particolare dai panoramici belvedere del borgo: Largo Villetta o piazza del Cannone, Largo Duomo, Belvedere Rico Ripa, Largo Galluppi o dei Carabinieri, Affaccio del Corso detto anche “dei sospiri” o “Raf Vallone” . Il cielo e il mare riflettendo il rosso tramonto, si tingono di un intenso mélange di calde sfumature come arancio, porpora e rosso: Il sole sembra danzare mentre si avvicina alla bocca del vulcano e lentamente lo bacia, regalando emozioni uniche attraverso l'illusione ottica che tramonti nel cratere dello Stromboli.



IL MITO DI ULISSE

" Il mito narra che Ulisse, scampato ai mostri Scilla e Cariddi, fosse alla ricerca della profetessa Manto, per ricevere le ndicazioni necessarie per proseguire il suo viaggio. Ma solo nel momento in cui vide il sole scomparire nella bocca del vulcano, rimanendo incantato, cambiò rotta inseguendo i colori verso le Isole Eolie dove Eolo gli offrì in dono l’otre dei venti." Il fenomeno naturale dei Tramonti di Ulisse è candidato ad entrare a far parte del patrimonio UNESCO, proprio per le sue stesse caratteristiche naturali: una bellezza unica, un fenomeno naturale dotato di una importanza estetica eccezionalecome cita il VII criterio della Convenzione sul patrimonio dell’Umanità!




Comments


bottom of page